VEDERE_Cappella Annunziata


“Fino agli anni ’70, in primavera, al mattino presto, partivamo dalla Parrocchia e venivamo fino qui o a San Bernardino e il parroco rivolgendosi ai quattro punti cardinali impartiva la benedizione ai campi. Era in uso l’antica tradizione cristiana delle Rogazioni, preghiere propiziatorie per la buona riuscita delle seminagioni.”

Cappella dell’Annunziata

È la chiesa più antica di Paroldo. 
Situata sul pendio di una collina ove anticamente sorgeva il castello e nelle cui mura fortificate era a suo tempo racchiusa, custodisce affreschi originali. Con buona approssimazione è databile al sec. X  quando anche la facciata guardava al castello. 

La cappella, anticamente denominata della S.S. Annunciazione, è situata tra le borgate Lopoggi e Briami. Dal 1712 viene chiamata cappella della Beatissima Vergine dell’Annunziata.

La singolarità della facciata con il suo porticato conferisce alla cappella un certo pregio.

Nel coro si possono ammirare tre affreschi del 1615 raffiguranti rispettivamente il mistero dell’Annunziata, San Grato in abito pontificale e Santa Caterina Martire. Alle pareti sono appesi quadri  religiosi, tra questi un quadro della Madonna ascesa in cielo, ex voto di  un soldato della borgata Briami tornato dalla prima guerra mondiale.

Come arrivare

La cappella è raggiungibile in auto. Giunti dal cimitero si lascia la strada provinciale e si percorre Via Poggi Briami per circa 500 metri fino a vederla comparire dinanzi.
Per visitarla è necessario chiedere le chiavi in Municipio.