VEDERE_La Pedaggera


“A primavera le tonalità di verde del grano, dei prati e dei boschi contrastano con i campi appena arati. Visto dalla Pedaggera Paroldo è un quadro impressionista, ma quando passò Napoleone, anche se era aprile tutto si incupì, “

La Pedaggera

Napoleone sconfitto alla Pedaggera di Paroldo.
Il 16 aprile 1796 le truppe francesi, in marcia verso l’occupazione del Piemonte, raggiungono Paroldo.
Le colonne delle brigate impegnate nell’offensiva, avanzano da più direzioni all’attacco del campo trincerato della Pedaggera, per scendere da Nord su Ceva.
Ha luogo una dura battaglia, protrattasi per tutto il pomeriggio, nel corso della quale i valorosi soldati piemontesi, al comando del col. Colli, respingono gli assalitori, che sono costretti a ripiegare su Paroldo.
L’attacco costò ai Francesi 600 uomini tra morti e feriti, i Piemontesi perdettero 270 uomini.
Un cippo, al passo della Pedaggera, fatto erigere dall’Amministrazione Comunale nel 1999, rende omaggio ai caduti e ricorda l’evento.

Come arrivare

Come per la “Grande Panchina per tutti” si trova sulla strada pronvinciale 661